E’ On line la seconda Open call del progetto BIG Iot

E’ On line la seconda Open call del progetto BIG Iot

Il principale obiettivo di Big IoT (progetto europeo finanziato mediante il programma Horizon 2020, avviatosi a gennaio 2016) è consentire agli sviluppatori di servizi e applicazioni di poter fruire dei dati resi disponibili da diverse piattaforme, senza dover sviluppare, di volta in volta, specifiche soluzioni per l'accesso. Questo obiettivo viene realizzato mettendo a disposizione alcune componenti software realizzate dal progetto, che fungono da elementi abilitanti: il marketplace e la Big IoT API.


La prima Open call, chiusa nell'estate 2017, ha esteso l'offerta di dati proposta dal progetto attraverso il marketplace.
Con la seconda Open call, che sarà pubblicata il 26 gennaio 2018, Big IoT, estende l'offerta di dati proposta dal progetto e promuove lo sviluppo di nuove app e servizi che mettano a frutto i risultati realizzati e valorizzino l'offerta di dati presente sul marketplace.


La Open call si rivolge a imprese, PMI, startup, università, centri di ricerca, agenzie pubbliche e società pubbliche che desiderino contribuire al progetto mediante lo sviluppo di una nuova applicazione /servizio basata sull'offerta dati di Big IoT; oppure federare la propria piattaforma dati / di servizi in Big IoT e successivamente sviluppare un'app con i dati resi disponibili e/o utilizzando i dati già disponibili nel marketplace.
Non sono ammessi raggruppamenti temporanei di impresa ma unicamente partecipanti singoli; i progetti potranno avere una dimensione economica massima di 35.000 euro per i progetti del primo tipo descritto e 60.000 euro per un progetto della seconda tipologia (a fronte di un budget complessivo della call pari a 429.095 euro). Le attività pianificate nelle proposte possono avere una durata massima di 5 mesi. Le proposte dovrebbero preferibilmente avere ad oggetto/utilizzare dati attinenti le aree dei Piloti di Big IoT (Barcellona, Berlino e il Piemonte) riguardanti la mobilità (monitoraggio traffico, parcheggi ecc.) e la qualità dell'aria (inquinanti, rumore ecc.)
La Open Call resterà aperta sino all'8 marzo; al termine di un processo di valutazione e selezione delle proposte, i vincitori saranno selezionati a fine aprile 2018. I progetti vincitori avvieranno le attività a maggio e le attività dei progetti si concluderanno a ottobre 2018.